Il mercato dell’AVS ha messo a segno un botto con i fiocchi, direttamente dalla Superlega esattamente da Trento il sodalizio del patron Bruno MOSCA, ha ingaggiato il palleggiatore Alessandro BLASI.

Rispettando alla perfezione le caratteristiche richieste dalla Società per questo ruolo, sarà il ventiseienne Alessandro BLASI a completare, assieme a Tommaso GRASSI la coppia di palleggiatori della rosa 2018/19 di AVS Volley.
Il regista originario di Trieste ed il Club bolzanino hanno infatti trovato l’accordo sulla base annuale per permettere a coach PALANO di avere due alzatori, promettenti ma già con un prezioso bagaglio di esperienza.
Blasi, 190 cm di altezza e un fisico notevole ha calcato i mondoflex di SuperLega con le maglie di Trento e Verona e nella sua carriera può vantare trascorsi importanti pure in Serie A2 (con la maglia di Milano e Brolo) ed in Serie B1.

Molto contento della scelta fatta Alessandro Blasi dichiara «Nell’ambiente della pallavolo si parla sempre di questo giovane Club come uno fra i più organizzati e di un ambiente sereno; quando ho ricevuto la proposta della Società ho aderito con entusiasmo a questo progetto che si coniuga alla perfezione con il mio percorso universitario a Trento. Garantisco il massimo impegno ogni giorno; mi piace lavorare e ho l’impressione che questo sia un ottimo gruppo atleti.

Molto soddisfatto coach Palano che dichiara « Blasi pur essendo giovane, è un giocatore che ha già calcato con buona frequenza i mondoflex di SuperLega e quindi è abituato a giocare ad alti livelli: per questo motivo faceva proprio al caso nostro, nel corso della sua carriera ha dimostrato grandissime qualita’ nello svolgere il ruolo complesso come il palleggiatore dimostrandosi sempre pronto ed efficace ogni volta che è stato chiamato in causa; come ad esempio a Trento dove aveva davanti un palleggiatore completo come Giannelli, sono convinto che ci dara’ un grandissimo aiuto in un campionato complicato e complesso come la serie B.

 

2018-09-19T12:12:25+00:00