Il direttore generale Palmieri dichiara: “Le prime tre partite del girone di ritorno sono fondamentali per il prosieguo del nostro campionato.”

Con la partita di sabato scorso terminata con la vittoria in trasferta a Milano, è terminato per l’AVS MOSCA BRUNO il girone di andata nel campionato maschile di serie B, e in questo fine settimana dove il campionato è fermo per una pausa è tempo per la dirigenza di tirare le prime somme sui risultati sin qui ottenuti.
Il Direttore Generale Sebastiano PALMIERI fa quindi un’analisi sul girone di andata concluso e sulle aspettative della squadra per il ritorno che incomincerà nel prossimo fine settimana.
“All’inizio della stagione, dichiara Palmieri, siamo partiti con un nuovo primo allenatore Donato PALANO e con una squadra molto giovane con un età media di 22 anni con l’obiettivo di raggiungere una salvezza tranquilla, perchè il nostro obiettivo è entro tre stagioni sportive avere una squadra forte e competitiva, per questo motivo lo considero un anno di crescita per gli atleti e per la dirigenza rinnovata dopo l’amara retrocessione dell’anno scorso. Purtroppo il serio infortunio del giocatore più forte Filippo BOESSO e alcuni guai fisici di altri giocatori sofferti in partite delicate, ha reso questo girone di andata una sorte di via crucis dalla quale speriamo di esserne usciti con la vittoria nella scorsa settimana a Milano, dove sicuramente l’arrivo del forte opposto Ivan ZANETTIN ci ha dato una grossa mano per portare a casa i tre punti in ballo.
Adesso alla ripresa del campionato diventano fondamentali per il prosieguo del campionato le prossime tre partite dove affronteremo squadre che veleggiano nella parte medio- bassa della classifica e quindi siamo obbligati in questa sorte di scontri diretti portare via punti importanti per la nostra classifica, i ragazzi con i tecnici in questa settimana hanno lavorato tantissimo e la condizione fisica mi sembra ottimale, non possiamo e non vogliamo assolutamente deludere il nostro patron Bruno MOSCA che con tanto affetto e con tanto entusiasmo ci sostiene in questo campionato.”

 

2019-01-25T15:22:24+00:00