AVS Bolzano battezza la stagione con un 3-0 e un set da 41’


AVS Bolzano – Volley Team San Donà 3-0 (25-19 35-33 25-21)

L’allenatore Donato Palano dell’AVS schiera in partenza: Grassi in regia con Anastasios (detto Akis) come opposto, Bressan e Gasperi centrali, Dalmonte e Polacco schiacciatori, Brillo libero. Per la squadra avversaria, Volley Team San Donà di Piave, il coach Bertocco dispone in campo: Mignano palleggiatore con De Santis opposto, Tassan e Lorenzon centrali, Dietre e Palmisano schiacciatori, libero Bassanello.

Finalmente l’AVS torna in campo dopo circa 7 mesi e battezza la stagione 2020/2021 con una vittoria 3-0 contro un San Donà agguerrito e di carattere. Tutta la partita è stata caratterizzata da un ottimo movimento battagliero espresso da entrambe le squadre, con un secondo set rappresentativo durato 41 minuti in cui gli atleti hanno mostrato determinazione e lucidità fino all’ultimo scambio. Nonostante questo set lungo ed impegnativo, anche nell’ultimo set le squadre sono scese in campo con la stessa grinta e senza cali d’impegno. La differenza tra le due formazioni ed il risultato può essere imputato più che altro ad una minore esperienza ed un minor numero di ore di pallavolo accumulate sul campo dalla compagine più giovane del San Donà che si è espressa con una percentuale in attacco meno incisivo (AVS 51% – San Donà 39%) ed una minor efficacia nelle parti finali del primo e terzo set.

LA CRONACA
PRIMO SET (25-19)

Tolta una partenza nei primissimi punti con il freno a mano tirato da entrambe le squadre, successivamente inizia una lotta punto a punto per quasi tutto il set fino ad arrivare al 16 pari, quando l’AVS allunga di 2 punti (18-16) ed è il momento in cui il San Donà perde il ritmo, costringendo il coach Bertocco a chiamare il time out sul 19-16. Purtroppo l’interruzione non serve a ridare carica al San Donà che subisce un -4 punti, fondamentalmente a causa di un attacco poco incisivo, che porta l’AVS avanti fino al 23-16 con un muro di Bressan al collega centrale. I sandonatesi riescono a riprendere il gioco ma il set per loro è ormai compromesso, nonostante riescono a recuperare qualche break portandosi sul 24-19 con un muro su Akis, per poi cedere 25-19.

SECONDO SET (35-33)

Le squadre subito dall’inizio mostrano un buon equilibrio tenendosi vicine e alternando qualche allungo e qualche break a vicenda, fino al 9-9, dove imperfezioni del San Donà consentono a Dalmonte di chiudere lo 11-9 e costringendo Bertocco a chiamare il primo time out. Lo stop ha un buon effetto sul Volley Team che riesce a riportarsi sul 11-11. In attacco si alternano Akis da una parte e De Santis dall’altra per spingere la propria squadra. Di nuovo l’AVS riesce ad allungare di un paio di punti (15-13 e 17-15), fino ad arrivare ad una distanza di 20-16. E’ la reazione del San Donà che recupera due lunghezze sul 20-18 a costringere Palano al suo primo time out per fermare il recupero. Una battuta sbagliata dai biancoblu e un muro di Bressan riportano l’AVS sul 22-18. Gli ospiti non mollano e di nuovo si rifanno sotto, un muro su Bressan, una ricezione sbagliata dei padroni di casa, un attacco di Akis giudicato fuori, il coach Palano chiama check ma viene confermata la chiamata dell’arbitro e così si torna a 22-22 (momento time out). I sandonatesi si portano sul 22-23, De Santis ha l’occasione di fare un break importante ma sbaglia e quindi 23-23. E’ di nuovo il momento in cui i palleggiatori si affidano agli attacchi di De Santis e Akis per questa fase delicata del set. Siamo 26-25 e De Santis annulla il set point AVS, 26 pari. Ora i set point si susseguono per il San Donà ma è anche Dalmonte a non farsi problemi ad annullarli e fare un importante ace per il 30-29. Si torna punto a punto annullando set point, anche Gasperi da il suo contributo in lotta con il suo collega avversario Tassan, fino ad per arrivare al 33-33. Un lungo e combattuto scambio con i soliti De Santis e Akis è quello che porta in vantaggio i bolzanini sul 34-33 grazie all’attacco vincente dell’opposto. Nuovo set point e stavolta è il muro di Grassi sull’attacco di Dietre a far chiudere questo lunghissimo set 35-33.

TERZO SET (25-21)

Si torna sul campo e di nuovo le squadre si sfidano punto a punto fino a quando qualche errore di troppo dei bolzanini consente ai sandonatesi di allungare 7-9 fino anche al 7-11 dove Palano ferma la partita per evitare il peggio. Lo stop permette di recuperare un paio di punti e si prosegue fino al 13-14 quando questa volta è il coach Bertocco a fermare il recupero dell’AVS con un time out strategico. Si riparte e ora la differenza la fa Polacco, grazie ad un ottimo rendimento in difesa, che permette all’AVS di portarsi a +1 sul 17-16 ed i sandonatesi si giocano il loro ultimo time out. Si ritorna a tenere un ritmo simile e le due squadre in equilibrio si avvicinano alla fase finale più importante del set, siamo 21-19 con l’AVS che cerca di staccarsi ma il San Donà non cede, difesa e contro attacchi sono frequenti fino al 22-20. Qui c’è la svolta, Polacco in battuta mette in difficoltà la ricezione avversaria e l’attacco debole viene murato da Grassi, 23-20. Ancora Polacco in battuta e stavolta è Gasperi a fermare il leone De Santis con un muro pesante che porta al 24-20. Match ball AVS. Polacco batte fuori 24-21, tocca al San Donà con Mignano in battuta, riceve bene Brillo e il palleggiatore Grassi non ha problemi a smarcare ottimamente Dalmonte che sfoga la sua potenza in diagonale per il punto della vittoria, 25-21.

DICHIARAZIONE POST GARA

Donato Palano: “Per questa partita avevamo tutti una tensione piuttosto marcata, anche in conseguenza del rinvio della prima partita. In settimana abbiamo avuto qualche problemino con alcuni atleti, ben superati, e oggi hanno risposto tutti quanti molto bene. Tutto il lavoro fatto sulla correlazione muro-difesa è quello che secondo me ha fatto la differenza, nel senso che avevamo studiato bene le loro traiettorie di attacco ed il loro modo di giocare. Certo loro hanno De Santis che è importante così come noi abbiamo Akis, ma oggi grande merito anche a chi ha difeso qualche palla in più e chi ha ricevuto qualche palla in più.”

IL TABELLINO

2° giornata Campionato A3 Maschile Credem Banca
Avs Mosca Bruno Bolzano – Volley Team San Donà di Piave (3-0)
(25-19, 35-33, 25-21 )

Avs Mosca Bruno: Bressan 5, Grassi 2, Polacco 3, Akis 23, Dalmonte 18, Gasperi 7, Brillo (L), Maccabruni. NE: Senoner, Ostuzzi.
Volley Team San Donà: Palmisano 8, Bomben 1, Tassan 8, Cherin 1, Lorenzon 1, Mignano, Dietre 10, De Santis 20, Bassanello (L). NE: Busato, Zonta, Santi.

NOTE:
Arbitri: Marco Pasin, Stefano Nava
Durata set: 28’, 41’, 26’

Avs Mosca Bruno: battute vincenti 4, battute sbagliate 15, muri 8, attacco 51%, ricezione positiva 51%
Volley Team San Donà: battute vincenti 2, battute sbagliate 16, muri 6, attacco 39%, ricezione positiva 47%

2020-10-25T22:59:30+01:00