Bolzano malandata perde con fatica a Porto Viro

Porto Viro, 21 febbraio 2021

LA PARTITA

6° giornata di ritorno

Biscottificio Marini Delta Po Porto Viro – AVS Mosca Bruno Bolzano
Risultato: 3-0

(25-18 / 25-23 / 25-16)

STARTING SIX

AVS Mosca Bruno Bolzano: Maccabruni in regia con Polacco come opposto, Codato e Gasperi centrali, Gallo e Ostuzzi schiacciatori, Brillo e Marotta liberi.

Biscottificio Marini Delta Po Porto Viro: Kindgard palleggiatore con Bellia opposto, Bargi e Sperandio centrali, Cunda e Lazzaretto schiacciatori, libero Lamprecht

PRIMO SET (25-18)

Partenza razzo del Porto Viro 4-1 causa imprecisioni degli altoatesini, poi è Sperandio posizionato ottimamente a muro che ferma i bolzanini e Palano è costretto a chiamare subito il primo time out sul 8-2. Si rientra in campo e Codato mette a segno 3 punti consecutivi. Il Bolzano ritorna in partita 8-6. E’ di nuovo il muro del Porto Viro a riprendere il lancio verso il 11-6. Muro del solito Sperandio, battute di Coda e Bellia portano avanti i padroni di casa fino al 18-11. Doppio cambio GrassiSenoner al posto di Maccabruni – Polacco. Ci avviciniamo alla fine del set con Porto Viro che tiene un distacco +8 siamo 21-13. Qualche break dei bolzanini ma è l’opposto Bellia a chiudere con merito il 25-18.

SECONDO SET (25-23)

Si parte confermando il diagonale GrassiSenoner. Sperandio subito si impone con tre muri punto 5-2. I padroni di casa partono come un treno fino al 8-3 e di nuovo Palano prova a fermare la corsa col time out. Kindgard distribuisce bene il gioco tra pipe e centro e Bolzano ha difficoltà a leggere io gioco e difendere, 15-10. Senoner e Ostuzzi conquistano un paio di break 15-12. Codato riesce a fermare Bellia con il buon muro del 22-18. Gasperi segna un ace al 22-20. Doppietta di Ostuzzi e si costringe i padroni di casa al time out 23-22. Un paio di imprecisioni in attacco e invasione a muro consentono al nero-fucsia di vincere 25-23.

TERZO SET (25-16)

Inizio difficile per Bolzano che subisce velocemente il 7-2, padroni di casa più carichi. Gallo attacco vincente e battuta ace 9-5. Il morale degli altoatesini rimane piuttosto basso, arrivano imprecisioni in attacco e Palano chiama time sul 15-8. Segnali di ripresa dell’AVS con due break 15-10, ma è Kindgard a mettere in difficoltà la ricezione e non consentire ai bolzanini di essere incisivi, Lazzaretto in pipe continua a bucare gli avversari. Coach Palano richiama subito il time sul 18-10. Senoner tiene bene il campo 18-11. Altri 3 break degli altoatesini 22-15 come ultimo ruggito, ma la zampata finale arriva dai nero – fucsia determinati fino all’ultimo 25-16.

 

IL TABELLINO

Avs Mosca Bruno: Grassi – Polacco 2 – Gasperi 5 – Ostuzzi 8 – Senorer 9 – Maccabruni – Gallo 6 – Codato 5 – – Brillo (L) – Marotta (L)

Biscottificio Marini Delta Po Porto Viro: Lazzaretto 17 – Bellia 15 – Sperandio 13 – Kindgard 5 – Cuda 5 – Bargi 4 – Zorzi – Lamprecht (L) NE: Aprile, Tiozzo, Caenazzo, Bernardi, Dordei, Vinti, Marchesan.

NOTE:
Marco Laghi – Marta Mesiano
Durata set: 23’ 25’ 21’

Avs Mosca Bruno: battute vincenti 3, battute sbagliate 8, muri 3, attacco 37%, ricezione positiva 46%

Biscottificio Marini Delta Po Porto Viro: battute vincenti 9, battute sbagliate 14, muri 12, attacco 49%, ricezione positiva 49%

AVS Mosca Bruno Bolzano
Ufficio Stampa
Riccardo Morè

2021-02-21T23:53:46+02:00