CONCLUSE LE VISITE MEDICHE DEI GIOCATORI DELL’AVS!

Concluse le visite mediche dei giocatori dell’AVS da parte dello studio Mr.Physio nella prima settimana di preparazione

Il fisioterapista Marco Raffagnini dichiara: “Le valutazioni mediche e fisioterapiche sui giocatori si sono concluse in maniera positive” .

I giocatori dell’AVS in questa prima settimana di sessioni di allenamento, si sono sottoposti alle visite mediche e alle valutazioni fisioterapiche eseguite dallo staff dello studio Mr.Physio di Bolzano che anche quest’anno seguirà la squadra per tutta la stagione sportiva 2019/2020. Abbiamo quindi chiesto al responsabile dei fisioterapisti Marco Raffagnini le prime valutazioni fatte su quale sia la forma fisica degli atleti che hanno appena iniziato la preparazione atletica:
“Tutti gli atleti sono stati sottoposti presso il nostro studio Mr.Physio a una attenta anamnesi generale fisica e sportiva per mappare le condizioni generali di salute, e abbiamo condotto test di screening per i distretti più frequentemente a rischio nei pallavolisti: la spalla e la caviglia.

Quest’anno abbiamo utilizzato anche uno strumento digitale con analisi computerizzata di rilevazione della forza isometrica, a cui abbiamo sottoposto tutti i giocatori, raccogliendo i dati relativi a tutti i gruppi muscolari della spalla e del ginocchio, per avere una fotografia iniziale di ogni atleta e per identificare con maggiore accuratezza eventuali fattori di rischio o di cautela, sin dall’inizio della stagione.

I dati raccolti durante il nostro lavoro da parte mia e del secondo fisioterapista Martino Grandesso sono confluiti in un database che riassume rapidamente la condizione del giocatore, a cui si aggiungono poi le specifiche indicazioni relativamente ad eventuali terapie in corso e limitazioni alla preparazione atletica o tecnica con palla, che servono da supporto del preparatore atletico e del primo e secondo allenatore.

Per quanto riguarda la forma fisica, abbiamo alcuni giocatori reduci da problematiche importanti nella scorsa stagione dovute ad infortuni o a stagione parecchio intensa ma comunque in grado di iniziare la preparazione atletica mentre abbiamo raccomandato si svolgere un lavoro di preparazione fisica di qualità nei confronti di giocatori con stazza e potenza che deve essere stimolata gradualmente.

Sono rimasto molto soddisfatto per le condizioni fisiche di Filippo Boesso reduce da un importante infortunio alla caviglia completamente recuperato grazie al lavoro che abbiamo condotto la scorsa stagione ma soprattutto per la determinazione e costanza posso quindi affermare che tutti i giocatori sono sereni e vogliosi di mettersi in gioco e dimostrare la loro passione e valore.

In settimana inoltre ho incontrato staff tecnico, dirigenti e atleti, per illustrare la normativa antidoping vigente e spiegare che nell’ultima versione dei farmaci e sostanze dopanti stilata dalla WADA figurano anche farmaci che vengono frequentemente utilizzati anche per una semplice sinusite o bronchite: quindi è doveroso porre grande attenzione e professionalità e soprattutto interfacciarsi costantemente con lo staff sanitario per evitare anche per una banale disattenzione di incappare in spiacevoli inconvenienti”.

 

2019-09-09T16:22:29+02:00